Luoghi d'Irpinia. Storia, arte, immagini

14/12/2016

Avellino, Carcere Borbonico

Locandina Luoghi d'Irpinia

Venerdì 16 dicembre 2016, presso il complesso monumentale Carcere Borbonico di Avellino, davanti a un folto pubblico, è stata inaugurata la mostra di documenti, libri, quadri e reperti archeologici dal titolo Luoghi d'Irpinia. Storia, arte, immagini.

Dopo l'introduzione della curatrice Maria Cristina Lenzi sono intervenuti il consigliere provinciale Gianluca Festa, l'ingegnere Gennaro Miccio, ex responsabile della Soprintendenza di Avellino e ora Segretario regionale per il Piemonte, il prof. Giuseppe Moricola e il funzionario archeologo Mario Cesarano.

La mostra, che si preannuncia come un evento spettacolare che non mancherà di suscitare attenzione e interesse, nasce dalla più che proficua collaborazione tra istituti culturali irpini diversi, sia per finalità che per appartenenza.

L'evento è stato fortemente voluto dal Settore Biblioteca e Attività Culturali della sede di Avellino della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino (coordinatrice Maria Cristina Lenzi) -cui si deve l'enorme carico organizzativo- e dal funzionario archeologo Mario Cesarano.

La mostra è promossa dalla SABAP (soprintendente Francesca Casule) e dall'editore De Angelis art. Gli enti partner, che hanno volentieri prestato i loro materiali curandone l'allestimento nelle suggestive sale del complesso monumentale Carcere Borbonico di Avellino, sono l'Archivio di Stato di Avellino (direttrice Maria Amicarelli), la Biblioteca Provinciale "Scipione e Gulio Capone" di Avellino (dirigente Filomena Bilancio), la Biblioteca Statale di Montevergine (direttore p. Gerardo Di Paolo), la Congregazione Monastica Verginiana di Montevergine (abate Riccardo Luca Guariglia), il Museo Diocesano di Avellino (responsabile Modestino Picariello). Hanno inoltre offerto collaborazione i comuni di Avellino, Cervinara, Grottaminarda, Manocalzati, Montefredane, Montemiletto, Solofra, Torre Le Nocelle.

È attualmente in corso di stampa un catalogo editoriale, curato da De angelis art.

La mostra resterà visitabile fino al 22 gennaio 2017, dalle ore 10:00  alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19:30, sabato e domenica e 1° gennaio inclusi.

L'evento si avvale della sponsorizzazione di Geoconsultlab e di Idraulica Giordano.

Le opere esposte provenienti dai paesi sono state concesse in prestito dai paesi raccontati, dall'Amministrazione Provinciale di Avellino, dalle Diocesi di  Avellino, Benevento,  Ariano–Lacedonia e dalla Collegiata di Solofra


Per informazioni: Soprintendenza ABAP, sede di Avellino, tel. 0825279211
Email: sabap-sa.promozioneav@beniculturali.it